Stagione concertistica 2017-18


Sia che si tratti di un pezzo di musica da camera vero e proprio, o di un concerto con l’orchestra, o di un coro, pensare, ascoltare, reagire ‘cameristicamente’ è di enorme importanza, perché in questo modo si impara a conoscere meglio l’opera e l’insieme strumentale o vocale diviene più coeso. Molte orchestre promuovono la musica da camera perché attraverso di essa i musicisti imparano non solo a reagire alla bacchetta del direttore ma anche ad ascoltare le parti degli altri musicisti. La musica da camera è il punto focale della Società dei Concerti fin dalla sua fondazione nel 1855 quando si denominava Musikverein della città di Bolzano. Nella programmazione prevalgono nettamente le epoche del classicismo, del romanticismo e dei classici moderni, le epoche in cui sono sorte le grandi composizioni di musica da camera. Incursioni nelle epoche più antiche e inclusione della musica contemporanea completano il programma. La collaborazione con altri enti organizzatori rende possibile la comune realizzazione di progetti più grandi. La stagione concertistica prende avvio ad ottobre e termina a maggio.


PREVENDITE E PRENOTAZIONI


Teatro Comunale di Bolzano, piazza Verdi, Tel. 0471 053800, da martedì a venerdì ore 11-14 e ore 17-19, sabato ore 11-14.

Per le prenotazioni contattateci alla seguente email: tickets@societadeiconcerti.org.

L'eventuale diritto alla riduzione (< 26 anni, 4Family) deve essere comunicato al momento della prenotazione, altrimenti non potrà essere concesso.

ABBONAMENTI

Intero: € 190,00
< 26 anni: € 60,00

mini-ABO-4
(4 concerti a scelta): € 60,00

mini-ABO-6
(6 concerti a scelta): € 90,00

BUONI REGALO

Regalate un mini-ABO oppure un buono per 1 concerto (€ 20).

I buoni sono validi per i concerti organizzati nella stagione in corso. Sono acquistabili presso le casse del Teatro Comunale di Bolzano, piazza Verdi, da martedì a venerdì ore 11-14 e ore 17-19, sabato ore 11-14.

Attività didattiche


Per la Società dei Concerti la collaborazione con le diverse scuole e istituzioni è molto importante affinché le giovani generazioni possano entrare al più presto in contatto con la musica classica contribuendo in questo modo a formare il pubblico del futuro. Nella programmazione della stagione concertistica si tiene presente questa opportunità invitando artisti disposti ad incontrarsi con gli studenti e a tenere corsi di perfezionamento per allievi e docenti di musica.