TrioVanBeethoven

06|10

20h | Conservatorio
€ 25 | ridotto € 5-10*

* < 26 anni, 4Family (vedi servizi)

Clemens Zeilinger, pianoforte
Verena Stourzh, violino
Franz Ortner, violoncello
LUDWIG VAN BEETHOVEN :
Trio in mi bem. magg. op. 1/1

JOHANNA DODERER :
Trio n. 2

LUDWIG VAN BEETHOVEN :
Trio in si bem. magg. op. 97 ‹Arciduca›


TrioVanBeethoven

© Reinhard Winkler

Come suggerisce il nome stesso, il TrioVanBeethoven si dedica soprattutto ai Trii di Beethoven. Per Beethoven il Trio rappresenta l’indipendenza di pensiero, tutto ciò che è rivoluzionario e la proiezione oltre il suo tempo. Il "motivo principale" del TrioVanBeethoven è la cura della letteratura classica per trio, ma anche la commissione di composizioni da eseguire in prima mondiale. Il 6 ottobre il Trio eseguirà a Bolzano i Trii in mi bemolle maggiore op. 1 n.1 e in si bemolle maggiore op. 97 "dell’Arciduca", il primo e l’ultimo Trio del maestro di Bonn, nonché il Trio n. 2 (del 2009) della compositrice austriaca Johanna Doderer (*1969).